Contattaci Ora !

Shark Point – Siti d’immersione a Phuket

/ Immersioni in Thailandia, Isola di Phuket

Shark Point Phuket - Image by Adriano Trapani

Shark Point Phuket

Lo Shark Point di Phuket è a circa due ore di navigazione dal molo di Chalong. Lo si riconosce immediatamente grazie al suo pinnacolo principale, che emerge dal mare assomigliando ad un faro in miniatura.

  • Massima profondità: 28mt/93ft
  • Livello di difficoltà: Da Open water in su.
  • Visibilità: 5/20mt 16/66ft.
  • Corrente: da leggera a forte.
  • Note particolari: Si possono incontrare forti correnti, ottime per un’immersione in drift. Numerosi pinnacoli da esplorare.
  • Suggerimento: Ricordate che in questo sito c’è più di un pinnacolo da visitare.

Il sito è costituito da una serie di sette torrioni di corallo che si estendono da Nord verso Sud. Il primo è il più grande, e l’unico che affiora in superficie, mentre il settimo è il più piccolo ed il più profondo. Normalmente ci si immerge sui torrioni uno e due. Il nome del sito ha origine dai gruppi di Squali Martello che vi si incontravano nel 1980, poi allontanatisi a causa della pesca in quell’area. Il nome è poi stato mantenuto grazie agli Squali Leopardo che è facile trovare qui addormentati nelle pozze sabbiose vicine alla barriera.

Gli Squali Leopardo sono tra i più aggraziati nuotatori che vi capiterà d’incontrare in mare. Hanno una pinna caudale a punta, facilmente riconoscibile, spesso lunga quanto il resto del corpo.

Può essere avvicinato, anche molto, specialmente se si sta riposando sul fondo sabbioso. Spostatevi lentamente e non abbiate paura, non è pericoloso. Se riterrà che siete troppo vicini si staccherà dal fondo e nuoterà via.

Il modo migliore per avvicinarsi è dal davanti o di lato, in modo da essere sempre nel suo campo visivo. Muovetevi lentamente, restando il più vicino possibile al fondo, e non passate mai sulla sua verticale perchè si sentirà in pericolo ed andrà via.

Sul fondo potrete avvistare qualche Razza a macchie blu, mentre in alto nuotano sempre alcuni Barracuda giganti. Con un pò di fortuna si possono anche incontrare branchi di Barracuda Chevron in caccia.

E’ un buon punto  per incontrare diverse specie di pesci Scorpione  e pesci Pietra di barriera, così come Gamberi, Seppie, Pesci Leone e Murene. Opportunità anche per la fotografia macro con cavallucci marini Tiger Tail e vari tipi di pesci ago, inclusi Jens Cleaner ed Harlequin Ghost .

Quest’immersione è a pochi minuti di navigazione dai siti di King Cruiser ed Anemone Reef, uno dei quali normalmente incluso nell’uscita giornaliera, così come Koh Doc Mai.

Lo Shark Point di Phuket è affrontabile da Subacquei di tutti i livelli, ma in alcuni periodi dell’anno vi si possono incontrare correnti e mare mosso.