Contattaci Ora !

King Cruiser Wreck – Siti d’immersione a Phuket

/ Immersioni in Thailandia, Isola di Phuket

King Cruiser Wreck - Top Phuket Diving Site

King Cruiser Wreck Phuket

Questo traghetto a doppio scafo, lungo 85 mt e largo 20 mt, affondò il 4 Maggio 1997 a circa 2/3 di strada tra Phuket e l’Isola di Phi Phi, dopo aver urtato le rocce sommerse di Anemone Reef. L’urto, che distrusse parte di questo sito, aprì una falla in uno dei due scafi, che iniziò ad imbarcare acqua e fece affondare il traghetto. Fortunatamente tutti i 500 e più passeggeri furono tratti in salvo incolumi.
Ci sono molte versioni del perché il traghetto fosse così fuori rotta, ma la compagnia assicuratrice pagò e quindi la verità probabilmente non si saprà mai.
Il traghetto inizialmente affondo su di un lato, colpendo il fondo sabbioso, a 32 metri, per poi ruotare e poggiarsi su ambedue gli scafi. L’urto fece crollare uno dei due fumaioli, mentre il secondo si staccò qualche anno più tardi, crollando sul ponte. Per molti anni i subacquei hanno nuotato attraverso il vuoto ponte auto, (non ci sono strade a Phi Phi, quindi neanche automobili, ed il ponte era usato solo per le merci), lasciando che le loro bolle d’aria restassero intrappolate nelle sovrastrutture.
Nell’Agosto del 2004 una tempesta, lungo le coste della Tailandia, fece collassare il relitto, aprendo una crepa nel mezzo del ponte principale ed in quello passeggeri, che li fece crollare l’uno sull’altro. La poppa è ancora intatta, mostrando la sua caratteristica principale, i bagni. Negli anni il relitto ha continuato a corrodersi e deteriorarsi sempre più, ma in compenso è migliorato quale punto d’immersione, attirando grossi banchi di Dentici, Fucilieri, Carangidi e Barracuda, che lo usano come punto di riparo dalla corrente.
Ci sono grandi macchie di coralli molli, a poppa del relitto, così come rami di corallo nero nelle zone più riparate. Il punto più alto del relitto è a 16 metri di profondità, rendendo quest’immersione adatta ai soli subacquei di livello avanzato.