Contattaci Ora !

Hin Muang – Sito d’immersione

/ Immersioni in Thailandia, Isole del Sud

Hin Muang Diving Site Highlight - Whale Shark with Trevally

Squalo Balena & Carangidi

Hin Muang è a settanta miglia a Sud-Est di Phuket, ed è il sito favorito da molti degli Istruttori e Guide Subacquee di Phuket. Nei suoi giorni migliori è semplicemente fantastico, sia nella sua profonda parete verticale a Sud che nel pianoro degradante ad Est.

  • Massima profondità: 70mt
  • Livello di difficoltà: Da Open water in su.
  • Visibilità: 20 – 30mt
  • Corrente: Da debole a forte.
  • Un’immersione da non perdere!

 

Il primo pinnacolo arriva a circa 8 metri dalla superficie e sprofonda poi fino ai 70 metri. Molti Subacquei hanno visto qui la loro prima Manta od il primo Squalo Balena, attratti dalla profonda parete verticale e dalle acque ricche di Plancton.

Il paesaggio ha colori bellissimi, ricco di coralli molli, rossi e purpurei, dai quali in effetti deriva il suo nome (Purple Rock in Inglese). L’attrazione principale sono i due grandi pinnacoli, da godere pienamente con un’immersione ad 8, sempre con un occhio al  mare aperto per non perdere il passaggio dei grandi pelagici.

Il sito è molto grande, lungo più di 200 metri, e molto profondo. Si raccomanda quindi di tenere continuamente sotto controllo profondità ed aria per un’immersione sempre in sicurezza.

Hin Muang è una cresta totalmente sommersa, connessa ad Hin Daeng da un crinale di 500 metri. Inutile pensare di poterlo seguire, con i suoi 70 metri di profondità, se non disponendo di un piccolo sottomarino.

Anche qui, come ad Hin Daeng, abbondano i predatori, con grandi  Rainbow Runners in caccia assieme ai Carangidi. Gli attacchi ai piccoli pesci di barriera sono fulminei e non lasciano scampo.

La quantità della fauna marina per macro fotografia è qui incredibile, con Pesci-Ago, Gobidi, Gamberetti e Granchi, tutti nascosti nelle spaccature della roccia o dietro le grandi Gorgonie.

L’unico neo di questo sito è che non vi è mai tempo a sufficienza per visitarlo tutto, quindi meglio pianificare qui almeno due immersioni. Nel farlo attenzione alla minima profondità di 8 metri ed alle correnti a volte forti.